Posts In Category

Salute

Salute

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Con il termine verdura si indicano le parti di una pianta utilizzate per usi alimentari. Con frutta, invece, si designano i tipi di frutto commestibili. La differenza tra …

Sveglia il tuo metabolismo! Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Con il termine metabolismo lento si indica il rallentamento delle funzioni necessarie al corpo umano, per bruciare e produrre l’energia che serve a …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Il diabete è una patologia cronica contrddistinta da una cospicua concentrazione di glucosio nel sangue causata da alterazioni del livello di insulina nell’organismo. Questa malattia può comparire a qualsiasi …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 CHE COSA È IL FENOMENO DI RAYNAUD? Una manifestazione clinica caratterizzata, nella forma più tipica, dal cambiamento di colore delle dita delle mani che diventano “bianche come …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Spesso ci scordiamo che il nostro corpo è fatto di chimica. Ogni nostra emozione, sensazione, malessere, stato d’animo, sono causate da fattori esterni come problemi, preoccupazioni …

Capita molto spesso di scervellarsi su cosa preparare a pranzo o a cena. La fatidica domanda “Che cucino oggi?” arriva puntuale e non sempre è facile pensare ad un piatto che metta d’accordo …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 È poco ma sicuro che tutti abbiamo installata sul nostro telefonino almeno un’ applicazione che riguardi la salute, l’alimentazione o l’attività sportiva. Alcuni modelli di smartphone …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Il radicchio, dal tipico colore autunnale, è un ortaggio ricco di qualità che si sposa bene con molti ingredienti, permettendoci di creare ricette di grande impatto …

Corri per il Cuore! Cardio Race 2019 Come ogni anno è giunto il mese della prevenzione tutta al femminile. Durante tutto il mese di ottobre le donne residenti nella Regione Lazio potranno avere accesso …

Nel 2016, nel mondo, più di un quarto della popolazione adulta (1,4 miliardi di persone) non era sufficientemente attiva. Lo riferisce il primo studio – portato avanti da ricercatori dell’Organizzazione mondiale della sanità …