Posts In Category

ricerca

Nell’era digitale abbiamo tutti più difficoltà a concentrarci, questo perché un’ alta esposizione ad internet provoca una trasformazione del cervello e del modo in cui lavora. La conferma arriva da uno studio internazionale, pubblicato su World Psychiatry. Le conseguenze ricadono su attenzione e memoria. A realizzare lo studio è stato …

È ormai noto come la musica possa avere effetti terapeutici, ma gli scienziati sono riusciti ad utilizzarla per attivare e far crescere il cervello non del tutto sviluppato dei neonati prematuri. Questo è avvenuto grazie allo studio, intitolato “Music in premature infants enhances high-level cognitive brain networks”, pubblicato su Proceedings …

Grandi progressi nella medicina cardiovascolare: scoperto un innovativo materiale foto-responsivo, in grado di riprodurre le proprietà meccaniche del cuore umano. Le malattie cardiache rappresentano una delle principali cause di morte nel mondo, per questo motivo il settore dell’ingegneria tissutale sta crescendo esponenzialmente. In questo contesto, si colloca il recente studio …

Esistono delle cellule staminali derivate dalla placente, note come cellule Cdx2, su cui i ricercatori USA dell’Icahn School of Medicine del Mount Sinai Hospital hanno condotto uno studio. Perché? Perché a quanto pare, queste, riescono a generare cellule cardiache sane dopo un infarto. Questo studio è stato pubblicato su Pnas …

Parlando di cuore ferito, non intendiamo far riferimento ad una ferita emotiva ma ad una ferita vera e propria dell’organo vitale. Sembra strano e quasi surreale ma degli scienziati cinesi sono riusciti a creare una super colla bio, in grado di chiudere le ferite nel cuore evitando il sanguinamento potenzialmente …

Un mistero mai svelato: l’elisir di lunga vita. Sul Journal of Internal Medicine è stato pubblicato uno studio che potrà aiutare i sognatori che sperano in una vita più lunga. “Si può” – ci confermano anche Maria Laura Bonaccio e Simona Costanzo, partecipanti alla ricerca sovrastante – “Dobbiamo adottare solo …

La sclerodermia è una patologia cronica a eziologia sconosciuta in cui la contemporanea presenza di anomalie del sistema immunitario e di alterazione del distretto vascolare porta al progressivo sviluppo di fibrosi. Recentemente uno studio pubblicato su “Science Translational Medicine” identifica per la prima volta il ruolo fondamentale di una singola …

La ricerca scientifica nel settore della salute, talvolta interviene a gamba tesa nella nostra vita quotidiana, andando a scuotere le nostre abitudini o correggendo dicerie, tradizioni e falsi miti legati al benessere. Ricercatori della Langone University di New York hanno pubblicato una ricerca effettuata sul sonno e sulle dicerie legato …

Sappiamo bene che l’alcol può avere molti effetti negativi sulla salute, soprattutto in chi ne è dipendente. I danni causati da un’assunzione esagerata di alcol, influiscono in modo quasi permanente anche sul cervello. Infatti, anche dopo aver smesso di bere, il danno al cervello può progredire nella fase di astinenza. …

Lo studio rappresenta un fattore protettivo per il cervello: chi ha alle spalle molti anni di istruzione, nella maggior parte dei casi, risulta più a lungo protetto dal declino cognitivo. Ma a cosa è dovuto ciò? La risposta ce la fornisce una ricerca pubblicata sul Journal of Neuroscience e svolta …