“Pillole di polline” per combattere la febbre da fieno

ALLERGIA-POLLINI-1

Un nuovo studio pubblicato su “Jama” ha promosso l’assunzione di “pillole di polline” per tre anni per ridurre notevolmente e a lungo i sintomi della febbre da fieno, ovvero la rinite allergica tipica della primavera. Gli scienziati dell’Imperial College di Londra hanno scoperto che il trattamento è efficace, ma i benefici diventano durevoli solo in caso la terapia duri almeno per 3 anni. “Trattando i pazienti per tre anni, questi hanno un grande miglioramento per diversi anni successivi”, spiega Stephen Durham, responsabile di Allergologia e Immunologia clinica dell’Imperial College e aRead More

In che modo reagiscono gli uomini e le donne nei periodi di stress?

lo-stress-crea-stress-ecco-come-si-strasmette-lansia-stress_contagioso

Da alcune recenti ricerche emergerebbe in modo evidente come, uomini e donne, tendano a gestire diversamente le componenti di stress emotivo. Secondo una ricerca in particolare, condotta da Louise Liddon della Northumbria University, su 115 uomini e 250 donne, è emerso che i primi tendono a combattere lo stress affidandosi prevalentemente al sesso e a materiale ad esso correlato, mentre le seconde risulterebbero più propense a rifugiarsi nel cibo, con finalità consolatoria e compensatoria. Lo stesso studio ha inoltre evidenziato come, anche sul piano della terapia psicologica dello stress ci siano differenzeRead More

Che dieta dovremmo seguire per combattere lo stress?

stress-level-statistics

Da una ricerca della University of Colorado a Boulder, pubblicata sulla rivista Frontiers in Behavioral Neuroscience, è emerso che per combattere lo stress potrebbe essere utile una dieta ricca in prebiotici, consigliata in particolare per aiutare il sonno. I prebiotici sono in alcuni tipi di fibre che i batteri probiotici nutrono, sono presenti in diverse fonti vegetali come asparagi, avena e legumi. Gli studiosi hanno svolto un esperimento sui topi in laboratorio, che hanno seguito per diverse settimane prima di un evento considerato stressante una dieta ricca in prebiotici, comparandoli conRead More

Scoperta la causa della miopia?

miopia-esercizi

Presso la Northwestern University a Chicago è stato condotto uno studio, pubblicato poi sulla rivista Current Biology, che ha portato alla scoperta di un’importante causa della miopia: si tratta di una particolare cellula retinica che, in risposta alla luce che riceve, può causare una crescita abnorme dell’occhio del bambino e indurre così il diffusissimo disturbo di vista. Tale meccanismo potrebbe essere innescato dal trascorrere troppo tempo al chiuso, esponendo gli occhi alla luce artificiale. Numerosi studi negli ultimi anni hanno evidenziato il possibile legame tra miopia e stile di vita, ma restava unRead More

Fruttosio paragonabile all’alcol per i suoi effetti sulla salute?

Breakfast

I ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sostengono che il fruttosio potrebbe scatenare effetti simili a quelli dell’alcol nel fegato dei bambini, i risultati dell’indagine sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Journal of Hepatology. Ogni grammo in eccesso rispetto al fabbisogno giornaliero di circa 25 gr. sarebbe in grado di accrescere di una volta e mezza il rischio di sviluppare gravi malattie epatiche, poiché a differenza del glucosio, che può essere utilizzato quasi da ogni cellula del nostro corpo, il fruttosio può essere metabolizzato solo dal fegato. Lo studio è stato condotto tra ilRead More

20 febbraio 2017, Rari Mai Invisibili

jj

15 febbraio, XV Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile

palloncini

Il 15 febbraio si celebra la XV Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile. La Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, alle ore 11, presso il reparto di Pediatria del Policlinico Umberto I di Roma, lancerà in aria palloncini per porre l’accento sulla loro situazione. Ogni anno in italia il tumore colpisce oltre 2.000 tra bambini e adolescenti; questi ultimi purtroppo con dati in forte crescita. Per il Presidente della Federazione, Angelo Ricci, la Giornata mondiale contro il cancro infantile è un’importante occasione per riaffermare l’impegno dei genitori nella prevenzione eRead More

Maxi studio genetico: novità riguardanti i disturbi dello sviluppo dei bambini

1451497323_Il-DNA-e-la-privacy-così-si-riempono-gli-obitori

Durante il più grande studio genetico mai condotto in materia di disturbi dello sviluppo nei bambini sono stati individuati quattordici nuovi geni che potrebbero esserne responsabili . La maxi ricerca è stata realizzata da 200 genetisti del Regno Unito e ha sequenziato l’esoma di 4.293 famiglie che avevano un membro con un grave disturbo dello sviluppo di cui non era nota la causa, per scoprire le variazioni genetiche associate. Anomalie congenite provocano ogni anno 300mila morti al mondo, per oltre il 50% non se ne conosce la causa genetica. LoRead More

I sintomi dell’autismo potrebbero essere alleviati tramite un trapianto?

p528447-620x350

In uno studio pilota su 18 pazienti tra i 7 ed i 16 anni, si sarebbe dimostrata la potenzialità del trapianto di flora batterica contro i principali sintomi dell’autismo, ad esempio la difficoltà di relazione. Pubblicato sulla rivista Microbiome, lo studio è stato condotto da Ann Gregory della Ohio State University. La ricerca è molto attiva sul fronte del trapianto di flora intestinale in quanto si ritiene che ripristinando la flora batterica si possano curare svariate malattie, non solo intestinali, ma anche neurologiche, come ad esempio l’autismo. In passato è inoltreRead More

Truck Tour Banca del cuore, nuova campagna di Prevenzione Cardiovascolare

A_976faf9b1c

Sarà possibile effettuare esami clinici ed elettrocardiogramma gratuitamente per la prevenzione di malattie cardiovascolari, in un camion Jumbo Truck appositamente allestito partito da Sanremo durante le giornate del festival e che nei prossimi 8 mesi, farà tappa in ben 30 città italiane. Questo è quanto previsto dalla Campagna di Prevenzione Cardiovascolare “Truck Tour Banca del Cuore” promossa dalla Fondazione per il Tuo cuore dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco). Le malattie cardiache e l’ipertensione arteriosa, nella fascia di età tra 35 e 75 anni, colpiscono in Italia il 51% degli uominiRead More

I contenitori per alimenti sono collegati con l’allergia da nichel?

bottiglie-vetro-riciclo-e1450821974718

Per mantenere un regime alimentare nichel-free è necessario scegliere le confezioni di vetro per acqua minerale, olio e vino. “Teniamo basso il nichel col vetro. Le allergie da nichel sono frequenti e spesso legate al cibo. Se scegliamo contenitori in vetro per conservare le pietanze e per commercializzare alimenti e bevande aiutiamo l’organismo a tenere basso il nichel il cui tetto pro-capite è stato fissato, come dose giornaliera tollerabile, dal Consiglio Sicurezza Alimentare a 0,28 microgrammi”. Lo ha detto, in un convegno di Assovetro, il nutrizionista Giorgio Calabrese, docente alleRead More

Il controllo del peso dipende davvero dall’attività fisica?

allenamento-palestra-640x320

Da uno studio della Loyola University di Chicago, pubblicato su PeerJ, parte di una ricerca denominata Met (Modeling the Epidemiologic Transition Study) è emerso che il controllo del peso non dipenderebbe dall’attività fisica, ma piuttosto da altri fattori, primo tra tutti la dieta. Per la ricerca sono state prese in esame 1944 persone, tra i 25 e i 40 anni, provenienti dagli Stati Uniti, dal Ghana, dalla Giamaica, dal Sudafrica e dalle Seychelles. E’ stato verificato il loro livello di attività fisica per una settimana e sono stati misurati ilRead More

Quanto è importante un buon livello di attività fisica moderata fin da bambini?

Bambini-e-sport_pag.13

Da una ricerca finlandese, della University of Eastern Finland, pubblicata sulla rivista Pediatric Exercise Science è emerso che con un buon livello di attività fisica la salute delle arterie può migliorare sin da bambini. Gli studiosi hanno preso in esame 136 bambini, di età compresa tra 6 e 8 anni, rilevando il livello di attività fisica e quello di rigidità delle arterie e prendendo in esame anche la qualità della dieta, la quantità di sonno e la percentuale di grasso corporeo. Dai risultati è emerso che bastano 68 minuti alRead More

Passare molto tempo seduti può davvero aumentare il rischio di diabete?

Woman sitting at an office desk talking on the phone

Uno studio guidato dall’Università di Sidney, pubblicato sul British Journal of Sports Medicine, ha rivelato che la sedentarietà non fa così male alla salute come si è pensato finora, soprattutto per quanto riguarda il rischio di diabete. Gli studiosi hanno preso in esame i dati di una ricerca su 4811 persone di mezza età che lavoravano in un ufficio di Londra. Nel 1998 ai partecipanti, tutti senza diabete o malattie cardiovascolari, è stato chiesto di riferire la quantità di tempo trascorso seduti a lavoro e nel tempo libero mentre guardavanoRead More

Liquirizia, quando è meglio evitarla?

liquirizia-in-gravidanza_

Da uno studio guidato dall’Università di Helsinki, pubblicato su American Journal of Epidemiology è emerso che è preferibile evitare la liquirizia in gravidanza, o almeno evitare di assumerne grandi quantità anche se non esiste un limite sicuro per il consumo. Gli studiosi hanno preso in esame 378 ragazzi, di un’età media di 13 anni, le cui mamme avevano consumato grandi quantità di liquirizia in gravidanza (oltre 500 grammi di glicirrizzina a settimana) oppure poca (meno di 249 grammi) o niente ed hanno scoperto che  la liquirizia e la glicirrizina, ilRead More