Run For Parkinson’s: scopri l’iniziativa

Voghera_Run_for_Parkinson_2014

Run For Parkinson’s è un’iniziativa internazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi a favore delle persone con Parkinson e le loro famiglie. Si tratta di un evento che coinvolgerà 10 nazioni e conterà 25 città partecipanti solo in Italia. Le corse prenderanno il via domenica 26 marzo, data che darà inizio al mese della corsa contro il Parkinson, al centro della quale ricorre l’11 aprile, la giornata mondiale del Parkinson. “E’ incredibile come la mente riesca a far superare i limiti fisici – spiega Claudia Milani, presidente di Italia Run for Parkinson’s –Read More

Gomme e caramelle: pericolo per l’intestino?

gelatine-di-frutta-caramelle-gommose-02

Il biossido di titanio, additivo presente in molti alimenti, come ad esempio caramelle e gomme da masticare, diminuisce significativamente la capacità dell’intestino di assorbire i nutrienti e agire come barriera agli agenti patogeni. Questo composto chimico, spesso indicato come E171, viene utilizzato ad esempio per la pigmentazione bianca in vernici, carta e plastica o nelle creme solari per bloccare i raggi Uva. Ma è contenuto anche in dentifrici, cioccolato, zucchero a velo, maionese e soprattutto caramelle e gomme sottoforma di nanoparticelle, particolarmente difficili da smaltire da parte dell’organismo a causaRead More

La cannabis fa male? Allora perché si usa in medicina? Facciamo chiarezza con l’esperto

cannabis-uso-terapeutico-cdm-696x445

Emanuele Scafato, dell’Istituto Superiore di Sanità, ci aiuta ad approfondire il tema. I tipi di cannabis che si acquistano, illegalmente, sono tra loro abbastanza simili e accomunati da una tendenza in comune: concentrazione di Thc piuttosto alta e bassa concentrazione di Cbd. Tradotto significa che si tratta di varietà di cannabis che producono alti effetti psicotropi, ma non possiedono al loro interno adeguate concentrazioni di cannabidiolo, il principio attivo che mitiga gli effetti del Thc ed è responsabile del rilassamento cerebrale e muscolare che dona le riconosciute proprietà terapeutiche alla cannabis.Read More

La nostalgia può essere un’alleata contro il fumo?

thinkstockphotos-469968452

La nostalgia può aiutare quando si decide di smettere di fumare, questo è quanto è emerso da uno studio della Michigan State University, pubblicato sulla rivista Communication Research Reports. La ricerca è stata svolta su fumatori di età compresa tra i 18 e i 39 anni, ad alcuni dei quali sono state sottoposte delle campagne che erano una sorta di pubblicità progresso, quindi pensate per far riflettere sull’argomento. Le pubblicità comprendevano immagini di ricordi dell’infanzia, con frasi utili a ricordare momenti sereni con riferimenti a odori familiari e sapori passati. Al termine, unRead More

Come evitare costumi e trucchi tossici a Carnevale?

carnevale-roma-festa-maschera-bimbi_1200x628_

Durante il periodo di Carnevale sul mercato si possono trovare spesso trucchi e accessori illegali, privi del marchio Ce e sprovvisti delle informazioni sugli ingredienti utilizzati per la loro fabbricazione previste dalla legge. Il rischio, denunciano i dermatologi dell’Ihrf di Milano (International Hair Research Foundation), è quello di utilizzare inconsapevolmente prodotti contenenti ingredienti di bassa qualità che possono causare reazioni allergiche o altre patologie anche più gravi. “I trucchi – commenta Fabio Rinaldi, specialista in dermatologia e presidente dell’Ihrf – non sono tutti uguali e, per legge, devono riportare sull’etichetta siaRead More

I benefici della corsa contro il passare del tempo

young fitness woman runner  running at forest trail

Una ricerca pubblicata sulla rivista Experimental Physiology e condotta su topi da scienziati della University of Maryland ha rivelato che correre è in grado di frenare l’invecchiamento del cuore e di aiutare a salvaguardarne il Dna. All’invecchiamento del nostro corpo corrisponde a livello cellulare l’accorciarsi fisiologico dei cromosomi, che sono i depositari dell’informazione genetica. I cromosomi si accorciano alle estremità dove ci sono i telomeri, la lunghezza dei telomeri è una misura dell’età biologica di un individuo. I ricercatori hanno osservato i benefici della corsa facendo correre topolini per 30 minuti.Read More

Calvizie, da dove deriva la predisposizione?

caduta-dei-capelli

Un team di scienziati dell’ Università di Edimburgo ha scoperto che nel Dna sono presenti 287 sequenze che indicano rischi più levati della media di diventare calvi e sono curiosamente tutte presenti sul cromosoma X, quello ereditato dalle mamme. Nel rapporto pubblicato su “Los Genetics”, i ricercatori guidati da Riccardo Morioni spiegano di avere messo a punto una sorta di formula capace di indicare la tendenza alla calvizie. Anche se – mette in guardia proprio Morioni – è troppo presto per avere un test del sangue efficacemente predittivo. I dati elaboratiRead More

Che effetti possono avere i “colpi di testa” sulla salute dei calciatori?

calciatore-696x392

Una ricerca scientifica britannica, la prima nel suo genere, ha trovato un legame di causa-effetto tra l’impatto con palloni pesanti e la demenza senile, la conclusione dello studio è quindi che i “colpi di testa” dati dai calciatori sono in grado di causare danni cerebrali permanenti. La Federcalcio inglese ha risposto allo studio promettendo la massima attenzione. I ricercatori della University College London e dell’Università di Cardiff, hanno monitorato l’attività cerebrale di cinque ex calciatori professionisti e di un ex calciatore dilettante durante tutta la loro esistenza, tutti poi malati di demenzaRead More

Iss: nuova biopsia liquida, come funziona?

aliva

Un’equipe dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss), coordinata dalla ricercatrice Désirée Bonci e da Ruggero De Maria, ordinario di Patologia Generale alla Università Cattolica, ha sviluppato un’innovativa biopsia liquida per analizzare le vescicole rilasciate nel sangue dai tumori, che trasportano le alterazioni molecolari del tessuto tumorale di origine. Il nuovo approccio è stato sperimentato finora su pazienti affetti da tumore alla prostata in uno studio pubblicato su Oncogene, e su pazienti colpiti da cancro al polmone e al colon in due altri studi in corso di pubblicazione. “L’eterogeneità e complessità dei tumoriRead More

Malattie sessualmente trasmissibili in crescita, quanto sono informati i ragazzi?

coppia-felice-abbraccio_600x398

Stando agli ultimi dati Iss, i casi di infezioni sessualmente trasmesse tra i giovani dai 15 ai 45 anni, sono in aumento, tra le più diffuse troviamo hiv, epatite, herpes genitale, sifilide, clamidia, gonorrea e hpv. Le infezioni sessualmente trasmesse spesso possono essere asintomatiche ma progredendo possono scaturire complicanze di natura tumorale. Per prevenire tali patologie e comportamenti a rischio, è importante informarsi, questo vale soprattutto quando si parla di nuove generazioni, ovvero i ragazzi nati tra il 1980 e il 2000 sui quali, proprio in merito al tema della sessualità, il CensisRead More

Servizio Sanitario: Arrivano i nuovi vaccini gratuiti. Quali sono?

piano_vaccini.600

Con la pubblicazione in gazzetta ufficiale entra a pieno in vigore il Piano nazionale vaccini, e con esso arrivano a disposizione degli italiani nuovi vaccini gratuiti per tutti senza pagamento del ticket. In sostanza il nuovo piano rende la situazione omogenea in tutta Italia, (prima alcuni vaccini erano gratuiti solo in alcune regioni); in alcuni casi viene estesa la fascia di età ricompresa, e nuovi vaccini vengono introdotti per la prima volta. “Finalmente il Piano nazionale vaccini 2017-2019 conclude il suo iter con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale di sabatoRead More

Cannabis e suicidio. Esistono correlazioni? Il parere degli esperti: Emanuele Scafato

WCENTER 0JGEAEQBHI                ©Monaldo/Lapresse DROGA: CONSENTITI 15-20 SPINELLI, 5 DOSI COCAINA E 10 EROINA 500 mg di cannabis, 750 mg di cocaina, 250 mg di eroina, 750 mg di MDMA (ecstasy), 500 mg di anfetamina e 150 mg di Lsd, queste le quantitˆ massime autorizzate per uso personale

Il caso da poco verificatosi, nel quale un ragazzo di soli 16 anni, a seguito di denuncia da parte della madre, si è trovato durante una perquisizione da parte della Guardia di Finanza, cosa che ha causato il suicidio del ragazzo, pone degli interrogativi delicati e inquietanti. Sembrano però aumentare, tra i giovani, casi di violenza e autolesionismo. “Conosco molti genitori che “coprono” i figli o fanno finta di nulla pur sapendo che il figlio o la figlia si fa le canne” dice Emanuele Scafato, dell’Istituto Superiore di Sanità. “BisognerebbeRead More

“Pillole di polline” per combattere la febbre da fieno

ALLERGIA-POLLINI-1

Un nuovo studio pubblicato su “Jama” ha promosso l’assunzione di “pillole di polline” per tre anni per ridurre notevolmente e a lungo i sintomi della febbre da fieno, ovvero la rinite allergica tipica della primavera. Gli scienziati dell’Imperial College di Londra hanno scoperto che il trattamento è efficace, ma i benefici diventano durevoli solo in caso la terapia duri almeno per 3 anni. “Trattando i pazienti per tre anni, questi hanno un grande miglioramento per diversi anni successivi”, spiega Stephen Durham, responsabile di Allergologia e Immunologia clinica dell’Imperial College e aRead More

In che modo reagiscono gli uomini e le donne nei periodi di stress?

lo-stress-crea-stress-ecco-come-si-strasmette-lansia-stress_contagioso

Da alcune recenti ricerche emergerebbe in modo evidente come, uomini e donne, tendano a gestire diversamente le componenti di stress emotivo. Secondo una ricerca in particolare, condotta da Louise Liddon della Northumbria University, su 115 uomini e 250 donne, è emerso che i primi tendono a combattere lo stress affidandosi prevalentemente al sesso e a materiale ad esso correlato, mentre le seconde risulterebbero più propense a rifugiarsi nel cibo, con finalità consolatoria e compensatoria. Lo stesso studio ha inoltre evidenziato come, anche sul piano della terapia psicologica dello stress ci siano differenzeRead More

Che dieta dovremmo seguire per combattere lo stress?

stress-level-statistics

Da una ricerca della University of Colorado a Boulder, pubblicata sulla rivista Frontiers in Behavioral Neuroscience, è emerso che per combattere lo stress potrebbe essere utile una dieta ricca in prebiotici, consigliata in particolare per aiutare il sonno. I prebiotici sono in alcuni tipi di fibre che i batteri probiotici nutrono, sono presenti in diverse fonti vegetali come asparagi, avena e legumi. Gli studiosi hanno svolto un esperimento sui topi in laboratorio, che hanno seguito per diverse settimane prima di un evento considerato stressante una dieta ricca in prebiotici, comparandoli conRead More