Home»Alimentazione»IL CORTISOLO: NEMICO DEL BENESSERE

IL CORTISOLO: NEMICO DEL BENESSERE

1
Shares
Pinterest Google+

Il cortisolo, anche detto ormone dello stress, è prodotto dal nostro corpo in condizioni di stress particolari riconosciute dall’organismo come disturbo dell’equilibrio cellulare con l’ambiente. Questo tipo di ormone va ad incidere negativamente nella salute in generale, poiché riduce molto le capacità fisiche, incoraggiando la ritenzione idrica. 

Tutto ciò per uno sportivo o per chi vuole tenersi in forma è controproducente, infatti è opportuno cercare di condurre uno stile di vita che controlli la produzione di questo ormone. Sicuramente questo obbiettivo è difficile da perseguire, perché ogni giorno si è stressati per qualsiasi motivo, tra lavoro, lo studio, i problemi a casa. Quello che serve è essere in grado di vivere con più leggerezza e tutto avrà un sapore diverso.  

Il cortisolo è creato in modo consistente anche dopo allenamenti sportivi eccessivi, quando non si da al corpo il giusto tempo per recuperare. Dunque è dannoso allenarsi ad alta intensità ogni giorno in palestra o prolungare la seduta agli attrezzi per più di 40 minuti, visto che la produzione di cortisolo ad alti livelli porta alla perdita di massa magra ed una resistenza al dimagrimento.

L’eccesso di cortisolo determina un aumento del grasso addominale e una difficoltà nel dimagrire; nelle donne provoca la ritenzione idrica e la cellulite, incubo delle donne, in quanto l’azione negativa del cortisolo è unita a quella dell’aldosterone.

Per gli sportivi è consigliabile aumentare il recupero post-allenamento, alleggerire periodicamente i carichi di lavoro, evitare di allenarsi più di 90 minuti, alternare i giorni di allenamento con quelli di riposo  se si fanno sport ad alte intensità.

È bene bere 2 litri di acqua al giorno, per favorire l’espulsione delle tossine ed evitare possibili stati di disidratazione, e inserire in ogni pasto le fibre.

Contribuisci alla ricerca contro le malattie cardiovascolari e iscriviti alla Cardio Race 2018 sul sito www.cardiorace.it Corri per il Cuore!

Previous post

2 MINUTI DI MOVIMENTO CONTRO LA SEDENTARIETÀ

Next post

In gravidanza: il giusto allenamento