Home»Curiosità»Progetto “Allenatore alleato di salute basket” a sostegno dei giovani

Progetto “Allenatore alleato di salute basket” a sostegno dei giovani

0
Shares
Pinterest Google+

L’obiettivo del progetto “Allenatore alleato di salute basket”, che vede oncologi e coach insieme a sostegno dei giovani, è favorire la prevenzione ed i corretti stili di vita.

Il progetto è partito nel 2016 nel calcio con Max Allegri testimonial e ambasciatore della campagna. Dopo il calcio, l’iniziativa sbarca ora nei palazzetti con l’adesione ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro (FIP) siglata durante i Campionati Europei di Basket 2017 in corso in questi giorni a Tel Aviv.

I giovani italiani, sottolineano gli oncologi, non seguono le regole della prevenzione, infatti, nel nostro Paese la metà dei fumatori ha preso il vizio prima dei 20 anni, il 13% dei 15enni beve alcolici tutti i giorni e il 15% dei 13enni è in sovrappeso.

Per raggiungere gli oltre 156mila giovanissimi italiani che giocano a pallacanestro e spiegare loro l’importanza di seguire corretti stili di vita prende appunto vita “Allenatore Alleato di Salute Basket”, con l’obiettivo di insegnare ai coach delle varie discipline sportive come educare al benessere i bambini e gli adolescenti. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione Insieme Contro il Cancro e gode del sostegno del Ministero della Salute e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI).

Fonte: Ansa

Previous post

Individuare un tumore al pancreas con un selfie è possibile?

Next post

Rientro a scuola, come alleggerire la schiena dei bambini

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *