Home»attualità e sport»La ginnastica come i farmaci. In Liguria il medico la prescrive

La ginnastica come i farmaci. In Liguria il medico la prescrive

0
Shares
Pinterest Google+

A iniziare è la Asl 4 Chiavarese, dove è stato introdotto un nuovo modulo di prescrizione medica per l’AFA: Attività fisica adattata. Questa prassi è già realtà da molti anni nei paesi del nord Europa come la Norvegia, dove le camminate all’aperto, conosciute con il  nome di Nordic Walking (camminata con sostegno di bastoncini), sono prescritte e consigliate vivamente dai medici.

Lorenzo Sampietro, direttore della Geriatria, autore del progetto “sport-terapia”, è convinto che l’attività fisica sia  «meglio di un medicinale per migliorare la qualità della vita».

Ma c’è anche un altro importante aspetto che gli studiosi rimarcano: la socialità che la ginnastica porta. Frequentare persone, con lo sport o la semplice passeggiata sostenuta, è di forte stimolo per la tenuta dell’organismo, anche sotto il profilo psicologico ed emotivo: aspetto che interessa anche il mondo giovanile, sempre più ancorato all’uso delle tecnologie, e sempre meno propenso alle attività fisiche all’aperto.

La ricetta medica contempla quattro categorie: mal di schiena; dorso curvo; disturbi dell’equilibrio; problemi dismetabolici e/o cardiovascolatori; sarcopenia (riduzione di massa muscolare).

Previous post

Claudio Amendola e l’infarto: il consiglio dell'attore

Next post

Nel bacino del Mediterraneo si vive a lungo (e in salute), ma sarà ancora così per molto?