Home»attualità e sport»DOPO UNA VITA DA FERMI, QUALE SPORT INIZIARE?

DOPO UNA VITA DA FERMI, QUALE SPORT INIZIARE?

0
Shares
Pinterest Google+

Se si ha una vita sedentaria alle spalle e si vuole iniziare uno sport in età avanzata, è bene iniziare con gradualità e consultando il proprio medico, valutando la possibilità di fare prima un elettrocardiogramma.

Sopra i 40 anni vengono suggeriti sport che includono uno sforzo prolungato ma non intenso, dato che il metabolismo rallenta, come:

·         il nuoto: che si pratica in assenza di gravità, non subendo traumi alle articolazioni e dando tono e sinuosità ai muscoli;

·         la corsa leggera o la passeggiata veloce: si inizia con una mezzora di camminata e ogni giorno si aggiunge sempre qualche minuto in più per verificare la propria resistenza. Se si inizia a correre non bisogna esagerare, le prime volte bastano 3-4 minuti;

·         il pilates: da imparare da un istruttore e da praticare ogni giorno per migliorare la postura e rinforzare il tono muscolare e la flessibilità;

·         il ballo: si può iniziare a tutte le età poiché è divertente e invita a prendersi cura di sé, il latino americano e il liscio mantengono in forma e ampliano gli orizzonti della vita sociale.

In più mettersi alla prova con tutti gli sport superati i 40 anni è comunque un allentamento ottimo Anti-Age, quindi perché non provare, magari durante le vacanze, un breve corso di vela, di canoa, di arrampicata…

Dopo aver individuato la propria disciplina, l’allenamento regolare e progressivo darà risultati clamorosi. Però bisogna essere in grado di riconoscere i propri limiti e di non superarli se ciò può gravare sulla propria salute.

Previous post

SPORT A 50 ANNI: PERCHE’ NO?

Next post

PRIMA E DOPO L’ALLENAMENTO SAPETE COSA MANGIARE?