salute

 
 

Ecco come prevenire l’effetto Jet Lag!

Caucasian businessman napping in airport

Il jet lag, anche conosciuto come disritmia, discronia o disincronosi circadiana, è un “disturbo del sonno” temporaneo causato dall’ attraversamento rapido di diversi fusi orari ad una velocità troppo sostenuta per un corretto adattamento dell’orologio biologico, e quindi del ritmo circadiano, che regola i processi fisiologici degli esseri viventi. Questa cosiddetta “fatica del viaggiatore” determina una serie di disturbi quali astenia diurna (vale a dire stanchezza e affaticamento durante la giornata), disturbi del sonno, sensazione di malessere generale, per esempio nausea, mal di testa, dolori muscolari, problemi all’apparato gastro-intestinale, capacitàRead More


Come combattere lo stress da rientro con il cibo

stress-da-rientro-e-dieta

Riprendere le attività lavorative dopo le ferie è sempre difficile, ecco alcuni consigli per ripartire con più “sprint” grazie al cibo, combattendo il cosiddetto “stress da rientro”. Il consumo di alimenti ricchi di triptofano, l’amminoacido essenziale per la sintetizzazione della serotonina, anche conosciuta come l’ormone del buonumore, può essere molto d’aiuto per superare lo stress da rientro: ricordiamo ad esempio funghi, mandorle, biete, anacardi, uova, spinaci, cacao, latte, legumi e cereali Essenziale è l’idratazione, sia con l’acqua che con il consumo di frutta e verdura di stagione Limitare il consumo di alcoliciRead More


Le abilità del miele contro i batteri

il-miele

“Il miele è conosciuto da millenni ma i batteri non hanno imparato a sviluppare resistenza”, ha dichiarato Cokcetin in occasione della Settimana della Scienza a Sydney. Una ricerca dell’University of Technology di Sydney, guidata dalla microbiologa Nural Cokcetin, dimostra infatti che batteri e alcuni superbatteri sono incapaci di resistere alle proprietà medicinali del miele. “Abbiamo dimostrato che in condizioni nelle quali svilupperebbero rapidamente resistenza agli antibiotici – ha detto Cokcetin, che studia da oltre 10 anni le proprietà antibatteriche e antimicrobiche del miele – in presenza del miele questo nonRead More


Quanto è importante fare esercizio fisico costante fin da giovani?

serio-giovane-donna-facendo-push-up-sul-tappeto-in-palestra_1262-3620

Sono sempre più evidenti gli effetti benefici sul cervello dall’attività fisica regolare, dall’infanzia fino alla vecchiaia. Secondo una nuova ricerca della Deakin University di Melbourne, l’infanzia e l’adolescenza sono i periodi cruciali per influenzare positivamente la salute cerebrale dell’età avanzata. L’attività fisica costante ridurrebbe il rischio futuro di demenza e del morbo di Parkinson, e assicurerebbe inoltre benefici al cervello nelle differenti fasi della vita, con effetti diretti sulla sua struttura e sulle sue funzioni, scrive la responsabile della ricerca, Helen Macpherson dell’Institute of Physical Activity and Nutrition dell’ateneo, sulla rivista Frontiers inRead More


Grazie alle piante nuova scoperta riguardante vaccini contro virus

tabacco-autore-Kevin-Bercaw1

Un gruppo di ricercatori, guidati dal John Innes Centre di Norwich e finanziati dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), è riuscito a trasformare le foglie delle piante in una preziosa fabbriche di vaccino contro la poliomelite, sviluppando così un nuovo metodo facile, veloce ed economico, che potrebbe modificare la produzione di vaccini, ed essere usato anche contro altri virus, come Zika ed Ebola. Gli studiosi hanno fatto crescere, nelle foglie di una pianta parente del tabacco, delle particelle molto simili al virus della polio: una copia autentica all’esterno, ma “vuota” dentroRead More


Servizi di streaming possono danneggiare il sonno degli spettatori?

netflix-in-italia

Uno studio dell’Università di Leuven (Belgio) e di quella Michigan (USA) ha rivelato che la visione compulsiva di serie tv danneggia il sonno, ne peggiora la qualità e aumenta il senso di affaticamento e l’insonnia. La causa sarebbe il senso di allerta cognitiva provocato dalle maratone televisive, il cervello rimarrebbe infatti attivo a lungo. I ricercatori hanno preso in esame 423 giovani, di età compresa tra 18 e 25 anni, il 74% per cento dei quali erano studenti. È stato chiesto loro di rispondere a un questionario online, ne è emersoRead More


Ti stai preparando a Cardio Race? Consigli pratici per la corretta alimentazione prima, durante e dopo la gara.

shutterstock_250837708-980x400

Una buona dieta sostenuta dagli alimenti giusti è una parte essenziale per la preparazione atletica, ma è particolarmente importante per affrontare eventi come le maratone. Segui i nostri suggerimenti per essere sicuro di raggiungere la linea di arrivo. Ogni runner  teme la distanza, può accadere a chiunque, non importa quanto allenamento tu abbia fatto. Si verifica quando   il serbatoio di carboidrati, la fonte energetica preferita dal corpo durante l’attività ad alta intensità, immagazzinata nei muscoli e nel fegato, si abbassa e il cervello e i muscoli mostrano segni diRead More


Sport mentre siamo agitati o arrabbiati? E’ rischioso?

runner1

Gli scienziati dell’Health Research Institute della McMaster University avvertono che l’esercizio fisico in condizioni di eccessiva agitazione potrebbe triplicare il rischio di un attacco di cuore nel giro di un’ora. Gli esperti canadesi hanno eseguito il più grande studio sulla correlazione tra rabbia e sport, fornendo una prova scientifica del delicato legame tra mente e corpo. L’associazione risulta ancora più forte quando sia l’emozione che l’attività sono molto pesanti, si arriva addirittura a triplicare il rischio di infarto. I risultati sono stati trovati grazie all’analisi delle informazioni relative a 12.461 pazientiRead More


La crema solare può creare problemi alla salute?

crema-solare-errori

A sostenere i possibili rischi della crema solare è una ricerca della Lomonosov Moscow State University. Il problema, secondo gli studiosi, è rappresentato dall’avobenzone, un composto chimico usato appunto nelle lozioni protettive. L’avobenzone, sostanza in sé sicura, è un filtro UV capace di assorbire i raggi ultravioletti tramutandoli in lunghezze d’onda, prevenendo danni alla pelle. Secondo gli scienziati russi il composto sprigiona però delle tossine cancerogene quando viene a contatto con l’insieme di sole e acqua clorata perché si scompone in acidi aromatici, gli aldeidi, i fenoli e gli acetil benzeni. FenoliRead More


Che effetti può avere un minuto di corsa?

Donna-running

Un solo minuto di esercizio fisico intenso ogni giorno, come ad esempio una breve corsa, è legato a una migliore salute delle ossa nelle donne. Lo dimostra uno studio pubblicato sull’International Journal of Epidemiology. Le donne che in media hanno fatto 60-120 secondi di attività ad alta intensità al giorno hanno una salute ossea del 4% migliore rispetto a coloro che hanno fatto meno di un minuto. I miglioramenti aumentavano al crescere del tempo dedicato all’attività: hanno infatti trovato una salute ossea del 6% migliore tra coloro che hanno corso più diRead More


Piccoli cambiamenti nella dieta che possono portare grandi benefici

alimentazione-sana-e-corretta

Uno studio coordinato dall’Università di Harvard, ha dimostrato che è possibile ridurre in modo significativo il rischio di morte grazie a delle piccole variazioni della dieta. I ricercatori hanno usato i dati di due grandi studi sulla popolazione americana per osservare la dieta di 74mila persone per 12 anni, tra il 1984 e il 1996, e il loro rischio di morte nei 12 successivi. Alle diete sono stati assegnati dei punteggi, i voti più alti corrispondevano ai cibi più salutari.  Lo studio ha dimostrato che chi aveva i punteggi più alti avevaRead More


Consumare troppi zuccheri in gravidanza, cosa rischia il bambino?

dolci-gravidanza-770x470

Sembrerebbe esserci un’associazione tra l’elevato consumo di bevande zuccherate e asma nei bambini; tuttavia tale correlazione è stata poco studiata. La squadra del Queen Mary University di Londra ha utilizzato i dati di uno studio per reclutare 9mila coppie di madri e figli. Mentre vi erano solo prove deboli di legame tra l’assunzione di zuccheri semplici in gravidanza e l’asma in generale nei figli all’età di sette anni, vi erano invece forti associazioni positive con allergia e asma allergico. Nelle mamme che assumevano più zucchero era presente un aumento delRead More


Arriva in Italia un nuovo farmaco contro la Sla

farmaceutico-trabajando-en-un-laboratorio-

Il Radicut, nome commerciale dell’edaravone, nuovo farmaco contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla), la cui introduzione in Italia è stata approvata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), è in grado di rallentare moderatamente la degenerazione della malattia. Il Radicut è stato inizialmente messo a punto in Giappone per il trattamento degli ictus, ed è poi stato oggetto negli anni di studi sulla Sla. I primi risultati non furono incoraggianti ma successivamente analizzando i dati, i ricercatori hanno notato che una determinata popolazione esaminata mostrava una risposta interessante al farmaco. Il recenteRead More


Diabete e vacanze: 5 regole “salvavita”

famiglia-2-2

Le 5 regole salvavita arrivano dalla Società Italiana di Diabetologia (Sid) per garantire sicurezza ai 4 milioni di italiani con diabete che si apprestano a partire per le vacanze estive. 1- Bere abbondantemente per evitare la disidratazione, perché nelle persone con diabete la presenza di elevati livelli di glicemia e anche l’utilizzo di alcuni farmaci possono ulteriormente favorire la perdita di liquidi attraverso le urine. 2- Evitare di camminare scalzi per non riportare lesioni ai piedi, favorite dalla ridotta sensibilità alle estremità tipica del diabete, meglio usare le ciabatte. 3- AttenzioneRead More


Gli zuccheri della frutta possono essere pericolosi?

frutta-centro-medico-effe

Il dottor Peter Havel della Davis University della California ha promosso uno studio per verificare le conseguenze derivanti dall’assunzione di glucosio e fruttosio. Per dieci settimane, 33 persone in sovrappeso sono state sottoposte a un piano nutrizionale in cui il 25% delle calorie giornaliere doveva provenire dal fruttosio (per il primo gruppo) o dal glucosio (per il secondo gruppo). Entrambi i gruppi hanno riportato un aumento medio di 1 kg e mezzo a persona. Quelli che hanno assunto fruttosio sono ingrassati soprattutto nella zona del giro vita, particolarmente pericoloso perché aumenta il rischio di diabete e di attacchiRead More


image_pdfimage_print