Ora è ufficiale. I 194 membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno ufficialmente inserito il “gaming disorder” nell’elenco “International Statistical Classification of Diseases and Related Health Problems”. Questo elenco  è importante per il gaming disorder perchè è l’elenco delle malattie e delle patologie internazionali. Gaming disorder: un disturbo dei nostri tempi …

Uno studio di ricercatori dell’Università di Atene, presentato pochi giorni fa a Lione alla riunione della European Society of Endocrinology, conferma ancora una volta gli effetti benefici dell’allattamento materno, specie se per periodi di tempo lunghi. Allattare al seno è una pratica naturale che garantisce importanti fattori protettivi al bebè, …

I mirtilli sono tra i frutti di bosco più apprezzati per il loro gradevole gusto, consumati da soli o accompagnati da cereali e yogurt, o ancora utilizzati come ingredienti per frullati e dolci. Recenti ricerche mostrano che questi deliziosi piccoli frutti sono anche estremamente salutari. I mirtilli infatti non solo …

Esistono delle cellule staminali derivate dalla placente, note come cellule Cdx2, su cui i ricercatori USA dell’Icahn School of Medicine del Mount Sinai Hospital hanno condotto uno studio. Perché? Perché a quanto pare, queste, riescono a generare cellule cardiache sane dopo un infarto. Questo studio è stato pubblicato su Pnas …

Lo scompenso cardiaco colpisce il 20% degli anziani e le valvole dopo i 65 anni iniziano a dare segni di malfunzionamento. Sappiamo che la più frequente causa di morte è collegata proprio a malattie di origine aterosclerotica, cioè malattie coronariche; delle arterie periferiche; dell’aorta e della carotide. “Il cuore degli …

Gli atleti in Italia rischiano di meno la morte cardiaca improvvisa. Come mai? Ce lo spiega il calciatore Marco Di Vaio e Antonio Pelliccia, responsabile del reparto di cardiologia dell’Istituto di Medicina e Scienze dello Sport del CONI. Ne hanno parlato ad una tavola rotonda del Festival della Scienza Medica …

Respirare, un’attività che nella vita di tutti i giorni ci sembra così banale e automatica, assume una diversa importanza nella corsa. Respirare bene durante la corsa è di fondamentale importanza e spesso chi svolge questa attività, apparentemente facile, tende a sottovalutare questo aspetto. Il fatto di aver respirato tutta una …

Ce ne parla il Professor Michele Gulizia, Direttore di Cardiologia all’ospedale Garibaldi-Nesima di Catania e Presidente della fondazione per il Tuo cuore, in un’intervista rilasciata per Centrometeoitaliano.it. Il colesterolo è un marcatore prognostico della patologia aterosclerotica, cardiologica e cerebrale. Il deposito del colesterolo nelle arterie, specialmente nelle più piccole, ostruisce …

Parlando di cuore ferito, non intendiamo far riferimento ad una ferita emotiva ma ad una ferita vera e propria dell’organo vitale. Sembra strano e quasi surreale ma degli scienziati cinesi sono riusciti a creare una super colla bio, in grado di chiudere le ferite nel cuore evitando il sanguinamento potenzialmente …

La caffeina o teina o guaranina è un composto chimico che fu isolato dal tedesco Friedlieb Ferdinad Runge nel 1819 chiamandola “Kaffein”. Da allora ai giorni nostri vi è stata una crescita esponenziale nel consumo di alimenti che contengono questa sostanza. Possiamo trovarla, oltre che nel caffè anche nel tè, …