Home»Salute»MARE: QUANTI BENEFICI!

MARE: QUANTI BENEFICI!

0
Shares
Pinterest Google+

È scientificamente accertato che il mare sia ricco di proprietà benefiche per la salute. L’acqua salata, la salsedine e l’ambiente marittimo in generale, presentano una serie di sostanze naturali di vario tipo, organiche e minerali. Queste sono in grado di prevenire e combattere molte patologie e disturbi.

Assorbendo le sostanze contenute nell’acqua marina il corpo trae molti benefici. Parliamo della cosiddetta talassoterapia. Gli oligoelementi e i sali favoriscono il ripristino dell’equilibrio organico e tutto il corpo diventa così più forte e resistente alle aggressioni esterne.

In particolare a cosa fa bene l’acqua di mare e quali sono i benefici?

Malattie dell’apparato respiratorio

Per tutti coloro che soffrono di forme asmatiche, allergie, sinusiti o altre infezioni delle vie respiratorie il mare è un vero toccasana. Infatti, l’aria di mare contiene una quantità di sali minerali come il cloruro di sodio e di magnesio, lo iodio, il calcio, il potassio, il bromo e il silicio, che agiscono da veri e propri mucolitici e antinfiammatori per le vie respiratorie.

Un aiuto per le difese immunitarie basse

La presenza di oligoelementi nell’acqua e nel vapore del mare, consentono all’organismo di assorbire, attraverso i polmoni, sostanze in grado di migliorare la circolazione linfatica.

Malattie ossee

I minerali contenuti nell’acqua di mare, come calcio, potassio, cloro e sodio, sono elementi fondamentali per rinforzare le ossa. Quindi respirare aria di mare consente di migliorare molte condizioni osseo-articolari e muscolari. Come ad esempio: lussazioni, distorsioni, fratture, malattie reumatiche autoimmuni come l’artrosi e dolori articolari, l’osteoporosi, spondilosi e rachitismo.

Malattie dermatologiche

Sempre i minerali ad azione antinfiammatoria contenuti nell’acqua di mare sono d’aiuto per tutte quelle condizioni allergiche provocate da ipersensibilità della pelle verso determinate sostanze o patologie infiammatore di tipo psicosomatico. Fra queste parliamo di psoriasi, eczemi, dermatiti da contatto e acne seborroica.

Ritenzione idrica

Tramite l’osmosi, un processo di assorbimento attraverso le cellule della pelle dei minerali contenuti nell’acqua del mare, si eliminano i liquidi in eccesso attraverso i pori dell’epidermide e con le urine. In questo modo le gambe appaiono notevolmente più sgonfie e si combatte la ritenzione idrica.

Chili in eccesso

L’aria di mare fa funzionare meglio il metabolismo. Questo accade grazie al maggiore movimento e attività fisica svolta e anche alla presenza di sostanze che ottimizzano i processi biochimici metabolici. Infatti, quando siamo al mare solitamente il corpo appare più asciutto e, pur mangiando di più, si perde peso.

Miglioramento dei disturbi del sistema circolatorio

Fare un bagno al mare permette di favorire la circolazione sanguigna e di riattivare la cosiddetta microcircolazione. Questo avviene grazie alla pressione e al movimento dell’acqua sul corpo, ma anche grazie alla temperatura.

Contratture muscolari

Concedersi una nuotata in mare è un’attività che rilassa i muscoli e allontana lo stress, poiché scioglie le contratture accumulate nelle aree muscolari. Inoltre, migliora la mobilità alle articolazioni bloccate da forme di artrosi e artrite.

Stati anemici, malattie ginecologiche e ipotiroidismo

I minerali, i sali e gli oligoelementi favoriscono inoltre la produzione delle cellule del sangue, come il globuli rossi, responsabili del trasporto dell’emoglobina, e ottimizzano i processi biochimici mediati da alcuni importanti ormoni, come l’ormone tiroideo e gli ormoni sessuali femminili.

Migliora l’umore

Da non sottovalutare sono anche i benefici che il mare esercita sul nostro umore. Quel clima rilassato di libertà e festa che si respira in estate nelle località marittime, ci permette di mettere da parte le preoccupazioni e lo stress accumulato durante l’anno. Anche solo la vista del mare, con i suoi movimenti, i suoni della natura e i colori caratteristici, esercitano una vera e propria attività rilassante e trasmette felicità.

A questo punto quindi tutti in vacanza! Sembra davvero necessario prendersi qualche giorno di ferie e rilassarsi sulle spiagge, il nostro corpo e la nostra mente ne trarranno molti benefici!

 

Previous post

DIETE LAMPO: FUNZIONANO DAVVERO?

Next post

SMARTPHONE PIÙ DI 5 ORE AL GIORNO: RISCHIO OBESITÀ