Home»Tecnologie»Che effetti possono avere i “colpi di testa” sulla salute dei calciatori?

Che effetti possono avere i “colpi di testa” sulla salute dei calciatori?

0
Shares
Pinterest Google+

Una ricerca scientifica britannica, la prima nel suo genere, ha trovato un legame di causa-effetto tra l’impatto con palloni pesanti e la demenza senile, la conclusione dello studio è quindi che i “colpi di testa” dati dai calciatori sono in grado di causare danni cerebrali permanenti.

bunner Cardio Race1La Federcalcio inglese ha risposto allo studio promettendo la massima attenzione.

I ricercatori della University College London e dell’Università di Cardiff, hanno monitorato l’attività cerebrale di cinque ex calciatori professionisti e di un ex calciatore dilettante durante tutta la loro esistenza, tutti poi malati di demenza in età senile, dopo la morte hanno rilevato che in quattro casi erano presenti traumi cerebrali, conosciuti come encefalopatia traumatica cronica.

“Sono danni che solitamente si riscontrano negli ex pugili, si tratta di alterazioni spesso associate a ripetuti traumi cerebrali – ha spiegato al sito Bbc il professor Huw Morris, della UCL -. E’ la prima volta che in un gruppo di ex calciatori si evidenzia come colpi subiti in età giovane, determinati dall’impatto di testa con palloni pesanti, hanno poi favorito l’insorgere di patologie senili”.

Fonte: Ansa

Previous post

Bere per dimagrire? Il parere dell’esperto Emanuele Scafato

Next post

Come combattere il mal di testa da cervicale

1 Comment

  1. 15/08/2018 at 18:57

    “Thanks for the useful information on credit repair on your web-site. Some tips i would offer as advice to people should be to give up the mentality that they buy today and pay later. As a society we all tend to try this for many factors. This includes trips, furniture, plus items we really want to have. However, you need to separate your wants from the needs. While you are working to boost your credit score you really have to make some sacrifices. For example you are able to shop online to save cash or you can click on second hand shops instead of highly-priced department stores intended for clothing.”

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.