LE IMMUNIZZAZIONI DEL PAZIENTE FRAGILE: INTEGRAZIONE OSPEDALE TERRITORIO

paziente fragile sanit

EVENTO IN PRESENZA – NO ECM

05/06/24 DALLE 11:00 ALLE 13:00

presso SALA TEVERE REGIONE LAZIO,  via C. Colombo 212

sanit logo
Con il patrocinio di:
 
 
Promosso da:

logo IISMAS

RAZIONALE

Il convegno scientifico “Le Immunizzazioni del Paziente Fragile: Integrazione Ospedale-Territorio” si concentra sull’importanza vitale delle immunizzazioni per i pazienti fragili e propone strategie innovative per migliorare la copertura vaccinale attraverso una collaborazione sinergica tra strutture ospedaliere e territoriali. La popolazione fragile, che include anziani, bambini, immunocompromessi e coloro con malattie croniche, è` particolarmente vulnerabile alle malattie infettive, rendendo essenziale una protezione efficace attraverso l’immunizzazione. Garantire un simile risultato richiede un approccio integrato che superi le tradizionali divisioni tra ospedale e territorio e una visione interdisciplinare.

La crescente complessità delle condizioni mediche dei pazienti fragili richiede un’attenzione particolare alle loro esigenze cliniche. La protezione contro le malattie infettive assume un’importanza cruciale per evitare complicazioni gravi e migliorare la qualità` della vita. Tuttavia, le sfide nella gestione delle immunizzazioni nel paziente fragile includono la scarsa aderenza alle raccomandazioni vaccinali, la mancanza di coordinamento tra le diverse fasi del processo sanitario e le limitazioni nell’accesso alle vaccinazioni. L’integrazione tra ospedale e territorio emerge come un approccio promettente per affrontare queste sfide e migliorare l’efficacia delle immunizzazioni.

Il convegno mira a esaminare criticamente il ruolo delle immunizzazioni nel paziente fragile e a proporre strategie innovative per ottimizzare la loro copertura vaccinale. Attraverso il coinvolgimento di esperti di diverse discipline mediche, rappresentanti istituzionali e delle associazioni dei pazienti, il convegno mira a favorire una discussione interdisciplinare che porti a soluzioni pratiche e sostenibili. In particolare, si mira a identificare le migliori pratiche nell’integrazione delle immunizzazioni tra ospedale e territorio, esaminare i modelli organizzativi efficaci e promuovere la collaborazione tra i vari attori del sistema sanitario

PROGRAMMA

Saluti istituzionali*

  • Francesco Rocca (Presidente della Regione Lazio)
  • Francesco Vaia (Direttore Generale della Prevenzione Sanitaria presso il Ministero della Salute)
  • Fabio De Lillo (Responsabile Coordinamento attività strategiche spesa farmaceutica Regione Lazio)
  • Fabrizio D’Alba (Direttore Generale Policlinico Umberto I, Roma)

Moderano:

  • Prof. Aldo Morrone (Direttore Scientifico IISMAS – Istituto Internazionale di Scienze Mediche, Antropologiche e Sociali)
  • Roberto Ieraci (Medico Vaccinologo Infettivologo, Ricercatore CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), Componente Gruppo Strategie Vaccinali della Regione Lazio, già Direttore UOC Vaccinazioni Internazionali ASL RM 1)

Intervengono*:

  • Alberto Villani –  Coordinatore funzionale Area Clinica Pediatria Universitaria Ospedaliera – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù IRCCS e Professore Associato Pediatria, Dipartimento Medicina dei Sistemi – Università di Roma Tor Vergata
  • Alessandra Barca –  Dirigente Area Promozione della Salute e Prevenzione Regione Lazio
  • Andrea Dotta –  Direttore UOC Terapia Intensiva Neonatale Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, Roma
  • Carlo Torti –  Direttore UOC Malattie Infettive Policlinico Universitario Fondazione Agostino Gemelli, Roma
  • Claudio Maria Mastroianni – Direttore UOC Malattie Infettive, Azienda Ospedaliera Universitaria, Policlinico Umberto I, Sapienza Università di Roma
  • Elio Rosati – Segretario regionale Cittadinanzattiva Lazio
  • Marzia Mensurati – Dirigente Area Farmaci e Dispositivi Regione Lazio
  • Pier Luigi Bartoletti –  Segretario Provinciale Fimmg Roma
  • Piermichele Paolillo –  Direttore Unità di Neonatologia Policlinico Casilino, Roma
  • Teresa Mazzone –  Presidente SISPE (Sindacato Italiano Specialisti Pediatri)

*i relatori sono in attesa di conferma