Home»Tecnologie»Tre tazzine di caffè al giorno per diventare papà

Tre tazzine di caffè al giorno per diventare papà

0
Shares
Pinterest Google+

Una tazzina di caffè a colazione, una dopo pranzo e una a metà pomeriggio; tre caffè al giorno sono una buona protezione per la fertilità e un aiuto naturale, spiegano gli esperti della SIA, Società Italiana di Andrologia.

Consumando questo quantitativo di caffè si arriva fino a un terzo di riduzione del rischio di disfunzione erettile rispetto a chi ne fa un maggiore o minore consumo.

La caffeina rientra quindi tra le sostanze che favoriscono il benessere sessuale insieme ad altri alimenti inclusi nella dieta mediterranea.

Ma ad una sana alimentazione occorre abbinare l’esercizio fisico evitando così che la sedentarietà si riveli una minaccia per la salute sessuale maschile.

Per superare le difficoltà di praticare regolare e costante attività fisica avendo poco tempo a disposizione, è stata creata una semplice app per monitorare il numero dei passi come spiega Andrea Salonia, ideatore della pasSIApp. L’obiettivo era quello di superare la soglia dei 10.000 passi al giorno.

Il test della disfunzione erettile eseguito dopo tre mesi ha mostrato che uno su due è riuscito ad aumentare il movimento e a migliorare la disfunzione erettile, mentre il 16% è tornato ad una normale erezione, camminando ogni giorno per circa 1.000 passi in più.

Ecco alcuni degli alimenti raccomandati per chi vuole diventare papà: agrumi, pomodori, ortaggi a foglia verde, fagioli, uova, pesce, frutta secca, olio extra vergine di oliva.

Previous post

La sindrome del "pollice da smartphone"

Next post

Disagio emotivo e autolesionismo, come stanno i giovani italiani?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *