curiosità

 
 
image_pdfimage_print

Salutismo: ecco come si pongono gli italiani

veganismo-salutismo

Una ricerca commissionata dal California Prune Board, ha effettuato un’indagine sulla percezione degli italiani in merito al proprio grado di salutismo. Solo un intervistato su quattro si dichiara “molto” salutista, contro il 75% che si ritiene solo “abbastanza” salutista. Sono soprattutto i giovani tra i 25 e i 34 anni (30%) a definirsi “molto” salutisti o coloro che seguono un regime alimentare particolare (44%), per necessità o altre motivazioni, come la dieta vegetariana o vegana, quella gluten free o del gruppo sanguigno. Le motivazioni dichiarate per essere salutisti sono diverse: nonRead More


Rosmarino, un valido alleato per gli studenti

1447345991_capelli-rosamrino-orizzontale-920x574

In Gran Bretagna sempre più spesso gli studenti si affidano al rosmarino, grazie ad uno studio che ha svelato che tale erba aromatica è in grado di potenziare la memoria. A segnalare l’impennata di vendite è la catena Holland & Barrett, che ha registrato in questi giorni (periodo di esami) un +187% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La ricerca è stata condotta dalla Northumbria University, ricorda l”Independent’, e ha svelato che gli studenti che lavorano in una stanza in cui è presente l’aroma di rosmarino, sotto forma di un olio essenziale,Read More


Cosa rischia il cervello se si dorme poco?

Closeup portrait of a lovely young female sleeping on the bed with her husband

La scoperta, grazie ad uno studio condotto sui topi, è stata pubblicata sul “Journal of Neuroscience” da Michele Bellesi dell’Università Politecnica delle Marche. Se la deprivazione di sonno diventa cronica, il cervello comincia a distruggere e a digerire le proprie cellule danneggiate. Questo comportamento nasce dal bisogno di difendersi, inizialmente ha anche degli effetti benefici, ma nel tempo rischia di aumentare il pericolo di ammalarsi di Alzheimer o di altri disturbi neurologici. Durante la sperimentazione i ricercatori hanno confrontato il cervello di animali che dormivano quanto volevano con quello di roditori tenuti svegliRead More


La dipendenza da droga è ereditaria?

prescription-drugs-addict-addiction-850x491

Alcuni ricercatori della Fudan University di Shanghai, hanno scoperto che alcuni comportamenti correlati alla dipendenza dalla cocaina sono cambiamenti nella struttura del Dna, che vengono ereditati: dei piccoli composti, chiamati gruppi metile, si legano infatti alla doppia elica e modificano l’espressione di alcuni geni. Il gruppo, guidato da Lan Ma, ha separato i ratti maschi in base al loro livello di motivazione a cercare cocaina ed è emerso che i figli di quelli con un livello più alto presentavano lo stesso comportamento. Mentre quelli meno propensi a diventare dipendenti conferivano ai figliRead More


Tre tazzine di caffè al giorno per diventare papà

download

Una tazzina di caffè a colazione, una dopo pranzo e una a metà pomeriggio; tre caffè al giorno sono una buona protezione per la fertilità e un aiuto naturale, spiegano gli esperti della SIA, Società Italiana di Andrologia. Consumando questo quantitativo di caffè si arriva  fino a un terzo di riduzione del rischio di disfunzione erettile rispetto a chi ne fa un maggiore o minore consumo. La caffeina rientra quindi tra le sostanze che favoriscono il benessere sessuale insieme ad altri alimenti inclusi nella dieta mediterranea. Ma ad  una sanaRead More


Sugo con soffritto, sì o no?

come-fare-il-sugo-con-la-passata-di-pomodoro-4015909284[1000]x[417]780x325

Sì, se il sugo viene cotto a lungo ed il soffritto viene fatto con cipolla e magari anche uno spicchio di aglio, insieme all’olio extravergine. Questo è ciò che è emerso da una ricerca spagnola pubblicata sulla rivista Food Research International e condotta presso la facoltà di farmacia e scienze della nutrizione dell’Università di Barcellona, poiché una cottura prolungata (circa un’ora) del sugo insieme alla scelta degli ingredienti del soffritto porta a sprigionare molecole benefiche per la salute: elevata capacità antiossidante, protettiva ad esempio per la salute cardiovascolare. Per la prima volta gli scienziatiRead More


Quali sono i benefici delle fragole? Scoprili ora!

fragole

Le fragole sono tra i frutti più amati dagli italiani. Non tutti sanno che le fragole hanno molti effetti benefici per la salute. Sono piene di vitamina C, utile per la protezione dalle malattie, per mantenere elastica la pelle, per prevenire tumori, malattie cardiovascolari e per preservare la salute degli occhi. Le fragole, con il potere antiossidante, contrastano inoltre,  la formazione del colesterolo cattivo nel sangue, contribuendo a mantenere pulite le arterie. Il potassio in esse contenuto, contrasta l’effetto del sodio, mantenendo bassa la pressione del sangue. Sono inoltre cariche diRead More


Quali benefici hanno gli animali da compagnia sui bambini?

XXXXX-1

Lo stress purtroppo non risparmia nemmeno i bambini, ma, per aiutarli a ridurlo, un animale da compagnia potrebbe essere un valido aiuto! Degli studi avevano dimostrato che cani e gatti aiutano gli adulti a ridurre lo stress, quindi per verificare se lo stesso accade per i bambini, i ricercatori dell’Università della Florida (UF) di Gainesville, guidati da Darlene Kertes, del dipartimento di psicologia, hanno selezionato per il loro studio circa 100 bimbi tra i 7 e i 12 anni. Per testare i livelli di stress, i ricercatori hanno dovuto aumentare i loroRead More


Scopri il decalogo per le future mamme

pregnant-2196853_960_720

A fare chiarezza su alcuni aspetti della gravidanza ,in vista della Festa della mamma che sarà il 14 maggio, sono gli esperti dell’Humanitas San Pio X di Milano, che alle donne in dolce attesa regalano il “Decalogo della mamma sicura”. Dieci consigli, per vivere in serenità i 9 mesi di attesa del bebè: 1) Si corrono rischi lavorando molto al pc? L’uso del pc di per sé non è dannoso, ma in gravidanza occorre fare più attenzione del solito alla posizione tenuta per evitare ulteriori fastidi alla colonna vertebrale e agli occhiRead More


Quali sono i benefici della cannella?

cannella-cucchiai_1140

Una ricerca che è stata presentata a Minneapolis nel corso delle Scientific Sessions della American Heart Association’s Arteriosclerosis, Thrombosis and Vascular Biology | Peripheral Vascular Disease 2017 suggerisce che l’utilizzo della cannella all’interno della propria dieta potrebbe aiutare a contrastare gli effetti di una dieta troppo grassa. Lo studio, di Vijaya Juturu, della OmniActive Health Technologies Inc a Morristown nel New Jersey, dimostra infatti che assumere un po’ di cannella ogni giorno aiuterebbe a ridurre la formazione di grasso corporeo, specialmente sulla pancia, poiché attiva dei processi antinfiammatori e antiossidantiRead More


Correre: Colazione prima o dopo l’allenamento?

12

Consumare un’abbondante colazione al mattino è buona abitudine per chiunque,  anche per gli sportivi. Esistono però diverse idee contrastanti: Mangiare o non mangiare prima dell’allenamento mattutino? Diversi “coach” insegnano a correre senza colazione per migliorare le  prestazioni in gara dei corridori. Correndo senza colazione, infatti, l’organismo ha meno glucosio e quindi brucia più grasso. Abituando l’organismo a questa pratica si brucerà più grasso rispetto al glucosio durante lo sforzo fisico e si avranno performance migliori con un consistente miglioramento della resistenza fisica. Altri sostengono, invece, che la colazione è un pasto indispensabile per ottenere buone performanceRead More


Come può una chat aiutare i malati di Alzheimer?

nonni-GettyImages-493596449

Per aiutare le persone anziane malate di Alzheimer arriva nextopera con Chat Yourself, un assistente virtuale in grado di memorizzare la vita di una persona offrendo informazioni utili come ad esempio il contatto dei figli e il percorso per arrivare a casa. Il chatbot, sviluppato su Messenger, è stato realizzato da Young e Rubicam con il patrocinio di Italia Longeva e Facebook offrendo un grande sostegno per le persone anziane affette da Alzheimer e altre malattie neurodegenerative. Grazie all’invio di notifiche personalizzate la persona anziana ha costantemente un supporto cheRead More


Riposo: le ore di sonno necessarie cambiano in base all’età?

Young beautiful Sleeping family with the little son

L’abitudine di dormire poco aumenta il rischio di obesità, diabete, ipertensione, ictus e malattie cardiache. Qual è il numero di ore di sonno”giusto”? Tra i 4 e i 12 mesi, sono raccomandate 12-16 ore al giorno, mentre una volta adulti ne bastano 7 ore. Per ogni fascia d’età c’è un numero di ore raccomandate, secondo l’Accademia americana della medicina del sonno: dopo il primo anno di vita, in cui il sonno, occupa la maggior parte della giornata, si va progressivamente calando. Tra 1-2 anni bisognerebbe dormire 11-14 ore al giorno eRead More


Scopri la correlazione tra tonno e vitamina D

tuna

L’80% della popolazione italiana ha una carenza di vitamina D, la quale può portare a osteoporosi e disturbi cardiovascolari. In Italia “la vitamina del sole” è agli stessi livelli da 20 anni e il contributo di vitamina D fornito dalla dieta degli italiani è inferiore rispetto ad altri paesi europei. Durante i mesi freddi, è necessario seguire una dieta ricca di alimenti che contengono vitamina D, come i prodotti ittici che rappresentano il 38% dell’apporto totale di questo nutriente. Tra tutti – sottolinea Ancit-Associazione nazionale conservieri ittici e delle tonnare in una nota –Read More


E’ vero che i cibi salati aumentano la sete?

Acqua2-500x333

Uno studio effettuato a bordo di una navicella spaziale, ha mostrato che i cibi salati non farebbero venire sete, ma fame. I cosmonauti che consumavano quantità maggiori di sale trattenevano più acqua, quindi non avevano particolare sete ma un maggiore bisogno di energia, tale connessione potrebbe influenzare i calcoli per le scorte. I ricercatori del Centro Max Delbrück di Berlino e la Vanderbilt University, in Tennessee, hanno approfittato quindi di una missione simulata su Marte per esaminare il fenomeno. Hanno studiato due gruppi di 10 volontari (il primo per 105 giorni, il secondo per 205),Read More