Home»Tecnologie»Quali i sintomi più comuni di problemi alla tiroide?

Quali i sintomi più comuni di problemi alla tiroide?

0
Shares
Pinterest Google+

La tiroide è una ghiandola endocrina fondamentale per il nostro organismo: produce ormoni quali la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3) che svolgono un ruolo centrale già nello sviluppo nervoso e scheletrico del feto e del bambino e, nell’adulto, regolano il metabolismo basale, l’apparato cardiovascolare, il metabolismo lipidico e glucidico, nonché il metabolismo osseo.
Per la salute generale dell’organismo, è essenziale che la tiroide funzioni a dovere. Ma circa 6 milioni di persone in Italia soffrono di malattie legate alla tiroide, soprattutto il genere femminile.

Segue in basso

Cardio iscriviti
Quali i sintomi più comuni di problemi alla tiroide?

1) Dolori muscolari e articolari
Dolori muscolari e articolari, tendinite e tunnel carpale possono essere considerati tra i più comuni sintomi di possibili problemi alla tiroide non diagnosticati. Per quanto riguarda l’ipotiroidismo sono frequenti debolezza muscolare generalizzata, dolori muscolari inclusi i crampi, tendinite alle gambe ed alle braccia, sindrome del tunnel carpale, mentre nell’ipertiroidismo, spesso, si ha difficoltà a salire le scale, ad afferrare gli oggetti con le mani ed a sollevare le braccia sopra la testa.

2) Problemi alla pelle
La pelle è particolarmente vulnerabile nei confronti dei problemi alla tiroide. Nel caso dell’ipotiroidismo la pelle può diventare secca, ruvida, spessa e screpolata. Nell’ipertiroidismo, invece, la pelle può diventare molto fragile e sottile. E’, dunque, importante non sottovalutare i sintomi o i cambiamenti più o meno improvvisi della nostra pelle.

3) Caduta dei capelli
Così come la pelle, anche i capelli vengono coinvolti nei problemi alla tiroide. Nell’ipotiroidismo, ad esempio, i capelli possono diventare ruvidi e secchi, spezzarsi e cadere facilmente. Anche in caso di ipertiroidismo può presentarsi un’abbondante perdita di capelli. E’, dunque, importante non sottovalutare i cambiamenti che possono interessare i nostri capelli.

4) Disordini intestinali
Il nostro intestino può essere facilmente coinvolto nei problemi alla tiroide sia per quanto riguarda la stitichezza sia per quanto concerne la diarrea e la sindrome del colon irritabile. La stitichezza è di frequente associata all’ipotiroidismo, mentre la diarrea o la sindrome del colon irritabile vengono associate all’ipertiroidismo.

5) Cambiamento di peso inatteso
Un acquisto o una perdita di peso che avvengano in modo inatteso e piuttosto rapido possono rappresentare un segnale di problemi alla tiroide. Un aumento di peso che arrivi dopo una dieta dimagrante ed un programma di allenamento potrebbe indicare ipotiroidismo. Un rapido calo di peso, invece, può essere dovuto ad una maggiore produzione di ormoni da parte della tiroide rispetto alle necessità dell’organismo (ipertiroidismo).

6) Problemi mestruali e di fertilità
Mestruazioni con flusso più abbondante, più frequenti e più dolorose del solito vengono associate all’ipotiroidismo, mentre mestruazioni più brevi, leggere o meno frequenti si possono ricollegare all’ipertiroidismo. Anche i disturbi legati all’infertilità possono essere associati a problemi alla tiroide non diagnosticati.

7) Colesterolo alto
Avete il colesterolo alto? Anche in questo caso si tratta di un sintomo da ricollegare a problemi alla tiroide. Il colesterolo alto, specialmente quando i livelli non variano con la dieta, l’esercizio fisico ed i medicinali per abbassarlo, può costituire un segno di ipotiroidismo.

8) Affaticamento e spossatezza
Spossatezza e un forte senso di affaticamento, che possono contribuire a farvi sentire sempre stanchi e privi di energia, possono rappresentare sintomi di problemi alla tiroide. In particolare, l’ipertiroidismo viene collegato all’insonnia, mentre il continuo bisogno di dormire o di fare un pisolino è tipico dell’ipotiroidismo.

9) Sensazione di caldo o freddo eccessivo
Vi capita di sentire caldo o freddo senza una ragione apparente? Anche questo fenomeno può rappresentare un segno di problemi alla tiroide. Un cambiamento a livello ormonale, infatti, può interferire con la capacità del corpo di regolare la propria temperatura. L’ipotiroidismo può portare a sentire freddo anche in una stanza calda o ad avere spesso mani e piedi freddi, mentre l’ipertiroidismo può causare sudore eccessivo e difficoltà a tollerare il caldo.

10) Ansia e depressione
Ansia e depressione possono rappresentare alcuni dei sintomi piuttosto comuni di problemi alla tiroide. L’ipotiroidismo di solito viene associato alla depressione, mentre l’ipertiroidismo viene ricollegato all’ansia e agli attacchi di panico. La depressione che non risponde all’assunzione di antidepressivi potrebbe essere il segnale di problemi alla tiroide non diagnosticati.

Previous post

Quali alimenti scegliere contro la pressione alta?

Next post

Quali sono i sintomi del diabete?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *