Home»Tecnologie»Emicrania? La soluzione potrebbe essere negli anticorpi

Emicrania? La soluzione potrebbe essere negli anticorpi

0
Shares
Pinterest Google+

Un anticorpo potrebbe essere la soluzione all’ emicrania frequente (una media di 18 giorni al mese di mal di testa).

Lo hanno rivelato i risultati di uno studio clinico presentato al 3 Congresso della European Academy of Neurology ad Amsterdam.

L’anticorpo si chiama erenumab ed è già noto contro l’emicrania (serve a “mettere KO” il cosiddetto recettore per il peptide CGRP, coinvolto nel dolore emicranico).

L’anticorpo è stato testato su pazienti con emicrania cronica, costretti ad abusare dei farmaci per contrastare il dolore.

L’anticorpo, confrontato con un placebo, dimezza la frequenza degli attacchi, riducendoli in media di 6,6 giorni al mese.

Fonte: Ansa

Previous post

A partire da luglio defibrillatori in tutti gli impianti sportivi

Next post

MIGLIORARE I VOTI A SCUOLA? L’ATTIVITA’ FISICA AIUTA

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *