Come la tecnologia migliora la vita: realtà virtuale e glaucoma

occhio

Un apparecchio chiamato Viewi, sviluppato dai Cambridge Consultants, utilizzando uno smartphone, mette in contatto paziente e struttura di controllo, ed è in grado di facilitare la diagnosi del glaucoma.

Il glaucoma, seconda causa di cecità nel mondo dopo la cataratta, colpisce 60 milioni di persone nel mondo; provoca un aumento della pressione oculare, danneggiando irreparabilmente il nervo ottico. Se diagnosticato in tempo può essere controllato o rallentato. Pertanto i soggetti a rischio, (con casi di glaucoma in famiglia), o coloro che ne soffrono, devono essere sottoposti a controlli annuali lunghi e dispendiosi.

Segue in basso

locandina3

 

Questo strumento innovativo, permette di fare il controllo dell’occhio in pochi minuti. Non sostituisce gli esami tradizionali, ma si affianca ad essi, permettendo controlli continui e semplici, migliorando il monitoraggio e permettendo l’attuazione di sistemi di prevenzione anche in paesi in via di sviluppo, sprovvisti di centri specializzati.

image_pdfimage_print



« (Previous News)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*