Home»Prevenzione»Cancro al colon, con quali abitudini prevenirlo

Cancro al colon, con quali abitudini prevenirlo

1
Shares
Pinterest Google+

Secondo quanto emerso dal rapporto dell’American Institute for Cancer Research (AICR) e del World Cancer Research Fund (WCRF), redatto da Edward Giovannucci, della Harvard TH Chan School of Public Health di Boston, il rischio di sviluppare il tumore al colon si ridurrebbe mangiando tutti i giorni cereali integrali e riducendo il consumo di carni rosse e molto lavorate (come salsicce, hot dog e altri insaccati).

Un importante ruolo, nella prevenzione di questo tumore, è svolto anche dall’attività fisica. «I risultati di questo rapporto sono solidi e chiari, indicano che dieta e stili di vita hanno un ruolo predominante sul cancro del colon retto» conferma Giovannucci.

Durante lo studio, gli esperti hanno analizzato dati estrapolati da 99 studi per un totale di oltre 29 milioni di persone coinvolte, parte delle quali avevano ricevuto una diagnosi di cancro del colon retto.

Da questa analisi è emerso che mangiare in media 90 grammi di cereali integrali al giorno riduce il rischio di tumore al colon retto del 17 %, mentre, mangiare carne rossa in eccesso (quindi circa 500 grammi alla settimana) e bere troppi alcolici (2-3 bicchieri al giorno di vino o birra) sono abitudini che aumentano il rischio di cancro.

Previous post

Cioccolato fondente e olio extravergine di oliva, il connubio della salute

Next post

Un 50enne su 10 ha il cuore che dimostra 60 anni

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *