Home»Prevenzione»In aumento le Mst:+ 400% dei casi di sifilide

In aumento le Mst:+ 400% dei casi di sifilide

0
Shares
Pinterest Google+

Sesso e infezioni vanno, purtroppo, sempre più a braccetto ed aumentano le malattie sessualmente trasmesse (Mst): la sifilide, in Italia, è cresciuta del 400% dal 2000 e se i casi da virus HIV sono stabili tra i giovani, un picco di nuove infezioni si registra tra gli over 50.

La sifilide è una malattia causata dal batterio Treponema pallidum, che penetra nel corpo attraverso le mucose o la cute, raggiunge i linfonodi periferici e rapidamente diffonde a tutto l’organismo.

Dopo il contagio è presente nel sangue del malato e in tutte le altre secrezioni corporee, ma si concentra soprattutto a livello delle lesioni che provoca su cute e genitali, per questo motivo, l’infezione è solitamente trasmessa per contatto sessuale, attraverso il contatto con la pelle o dalla madre al feto durante la gravidanza o il parto.

La gonorrea, invece, ha visto quasi raddoppiare i casi in Europa tra il 2008 al 2013.

L’allarme arriva dal 56mo congresso dell’Associazione Dermatologi Ospedalieri (Adoi).
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità ogni anno l’impatto di quattro Mst, tra le più diffuse, corrisponde a 498,9 milioni di nuovi casi. Questo vuol dire che nel mondo oltre un milione e mezzo di persone ogni giorno si ammala per una Mst.

In Italia, secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, negli ultimi anni i casi di Mst sono sempre aumentati, passando dai circa 3500 del 2006 ai circa 6500 del 2013.

Fonte: Ansa

Previous post

Vaccino in gravidanza per la pertosse

Next post

Sport agonistico per vegani, sì o no?

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *