Addio al doppio mento: basterà un’iniezione

doppio mento

doppio mentoE’ la zona più difficile da assottigliare, non esistono esercizi ad hoc per il mento e, quando presenta antiestetiche pieghe dovute al grasso in eccesso, spesso l’unico rimedio è la chirurgia plastica. Ma dagli Stati Uniti arriva una nuova speranza per chi ha il doppio mento: un liquido iniettabile che brucia le cellule adipose sul collo. I risultati di efficacia e sicurezza di Kybella (questo il nome del farmaco), ottenuti da un totale di 19 studi scientifici e oltre 2500 pazienti coinvolti, hanno convinto anche la Food and Drug Administration, l’ente regolatorio per i farmaci americano, che ne ha approvato la messa in commercio qualche giorno fa.

Finora la liposuzione del mento era il trattamento d’eccellenza per scolpire il volto di chi è obeso o sovrappeso. Un intervento di chirurgia plastica a tutti gli effetti che fa desistere chi ha paura del bisturi. Il nuovo trattamento, invece, è stato messo a punto proprio per offrire un’alternativa ‘senza tagli’: l’ingrediente attivo, l’acido desossicolico, viene iniettato con aghi sottili sotto il mento per un massimo di 50 punturine per seduta. Il ciclo complessivo per assottigliare il volto è di 4-6 sedute di circa 20 minuti ciascuna, nell’arco di 2-6 mesi.

Kybella arriverà sul mercato Usa a giugno e promette di rivoluzionare il campo degli interventi estetici, in particolare quello della liposuzione sotto il mento che negli Usa costa tra i 3.000 ed i 5.000 dollari.

villaggio del benessere

 

image_pdfimage_print






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*